Andiamo a Budelli…….

Che bello,la spiaggia rosa, le isole nel blu,il silenzio,il mare,l’acqua cristallina……..

Poi però,lasciando il porto di Cannigione ti accorgi di non essere il solo a volerci andare. Tu hai la barca a vela e le vele,si sa vanno piano. Invece le non vele,quelli che impropriamente chiamate yachts,loro vanno forte. Fanno rumore e puzzano pure. Ma che importa? C’è il sole,il mare,il vento! Siamo in Sardegna che diamine,troveremo un angolino tutto per noi. Dovete saper che in Sardegna,ogni estate c’è uno strano ed inspiegabile fenomeno: quando le previsioni danno mare calmo e sole,il sole c’è ma il mare è mosso,molto mosso. Viceversa,quando le previsioni annunciano mare agitato,vento e sole il mare,almeno nell’arcipelago è calmo. Come mai? Che importa.? Il sole non manca dai,preparate l’ancora! Cavolo,e questo qui? Ma cos’è tutto sto casino?
Questa foto è stata probabilmente scattata a luglio,immaginate ad agosto. Misteriosamente quasi nessuno parla della folla di agosto nell’arcipelago. Un vero carnaio anzi,un barcaio. Gommoni,barche a vela,motoscafi,megayachts,la spiaggia del cavaliere letteralmente invasa tipo colonia di trichechi. E tutti gli anni,questo in particolare la gente rischia di morire tritata dalle eliche. Gente che nuota nell’unico minuscolo canale d’approdo,barconi che prepotentemente vantano diritti inesistenti su boe,rocce,e punti d’ancoraggio. I vigili? Assenti. Quest’anno abbiamo visto la capitaneria a giugno. Davano multe salate a chi non aveva i contratti a bordo. Bene no? E poi? Missing. Ho visto con i miei occhi barconi in retromarcia in mezzo ai bagnanti. Ho visto entrare e uscire a motore centinaia di barche. Il regolamento dice: 7 nodi vicino alla costa,15 nel perimetro. Multe per velocità eccessive? Il regolamento dice che bisogna avere la cassa delle acque nere per passare la notte nel parco. Controlli? Non pervenuti. Io dico che ci vorrebbe almeno d’estate un presidio fisso della capitaneria. E poi basta con le multe sulle tasse non pagate! Quei controlli li facciano nei porti di partenza. Nel parco bisogna difendere il parco. 230.000 presenze quest’anno,non c’è un wc!! Non c’è un cestino. Le “guardie” non possono fare multe. Ho visto gente uscire dall’acqua,ad agosto con sacchi di ricci. 
Credo che si rischi di devastare questo paradiso. Purtroppo solo quando la gente smette di venire si fa qualcosa e quando cio accade è troppo tardi.

Autore: Giovanni Boetti

Sono nato a Milano negli anni 60, li si forma la mia coscienza sociale ma i miei sogni,sarebbe meglio dire quelli di mia madre, a un certo punto prendono il sopravvento e decido di partire. Basta con le manifestazioni,basta con la città. Da sempre amo la natura, compresa quella umana che per me sono una cosa sola. Da uomo faccio parte della natura e da uomo la difendo. Da sempre sono attratto dall’acqua e dai suoi abitanti. Pesci,uccelli tartarughe e barche a vela. Fin da piccolo vado in barca a vela e leggo i libri d’avventura. Dopo qualche anno in Liguria parto alla volta dell’oceano,arrivato ad Antigua incontro l’amore e decido di diventare padre. Ma mentre l’oceano è per il marinaio come per il leviatano,la sicurezza e la libertà,la costa rappresenta un possibile pericolo. Dopo un’altro tormentato periodo nel quale,tra l’altro, creo una società di allestimento barche ad Antibes, la Coast to Coast,lavoro al progetto più importante : la famiglia. Dopo diciassette anni vissuti in Francia mi trasferisco in Sardegna. Finalmente il mare si calma e la vita continua. Con la mia nuova compagna, Teresa e due splendidi figli, tiro facili bordi nelle acque ridossate della Sardegna del nord. In attesa di qualche avventura,questo blog e l’associazione Velapuliamo occupano la mia mente vulcanica,sempre alla ricerca di qualcosa da fare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...